Verona Panoramica - Itinerari Verona

Login / Registrazione
travelitalia

Verona Panoramica

30/04/2010
Tempo: 5 ore
Vota questo itinerario!
attualmente: 06.80/10 su 5 voti
Verona, grazie alla favorevole posizione ai piedi delle "Torricelle", ci regala alcuni stupendi luoghi panoramici. Partendo dall'Arena di Verona, dal cui interno è comunque possibile avere un discreto panorama sul Piazza Brà, imbocchiamo Via Mazzini per giungere in Piazza delle Erbe. La Torre dei Lamberti, on i suoi 84 metri, è sicuramente un'ottimo punto di osservazione di Verona dall'alto. L'itinerario prosegue per Piazza dei Signori, le Arche Scaligere, la Chiesa di Santa Anastasia e Ponte Pietra, per poi giungere sul piazzale di Castel San Pietro, altro meraviglioso luogo panoramico. Per chi ha voglia di fare un'ultimo sforzo l'itinerario termina sulla collina di fronte, sul piazzale del Santaurio di Lourdes. Lo sforzo verrà ampiamente ripagato da un panorama mozzafiato.
L'itinerario "Verona Panoramica" è composto di 10 tappe:
A) Arena di Verona
Cenni storici. L’anfiteatro romano, l’Arena di Verona, è il monumento veronese più conosciuto. Oggi l’Arena è incastonata nel centro storico a fare da quinta a Piazza Bra’, ma un tempo, quando i Romani lo costruirono, il monumento fu collocato ai margini dell'urbe, fuori della cerchia delle mura. L’Arena riassume in sé quasi venti secoli di storia locale, ed è diventata nel tempo il simbolo stesso della città. Il suo culto ha radici lontane, che risalgono all’umanesimo carolingio. La fama goduta dall’anfiteatro n...
B) Piazza delle Erbe
Cenni storici. Piazza Erbe occupa buona parte dell'area del Foro di Verona romana, nel quale confluivano il Decumano Massimo e il Cardo Massimo. Durante i secoli, la piazza è stata centro della vita politica ed economica cittadina. Monumenti. La piazza è circondata da edifici e da monumenti che hanno segnato la storia di Verona. Per alcuni di essi (Palazzo del Comune, Torre dei Lamberti), si vedano le apposite schede nelle pagine seguenti. 1. Il caseggiato che si stacca dopo il Volto Barbaro, e che si allunga f...
C) Torre dei Lamberti
Cenni storici. A metà di Piazza Erbe, nell'angolo verso la Costa, si slancia snella la Torre del Comune, o Torre dei Lamberti. Sembra che la costruzione della torre sia cominciata nel 1172. Nel maggio 1403 un fulmine abbatté la cima della torre. Dopo qualche tempo, ne fu deciso il restauro e l’innalzamento. I lavori durarono dal 1448 al 1463-1464. Architettura ed arte. Nel periodo romanico, la torre si elevava ad altezza modesta, indicata ancora dalla costruzione in tufo e cotto. Su di essa furono poste due c...
D) Piazza dei Signori
Cenni storici. Piazza dei Signori non ha tracce dell’epoca romana, benché vicinissima all’antico Foro divenuto poi Piazza delle Erbe. Per la sua storia, bisogna partire dalla signoria scaligera, tenendo però presente che nella piazza esistevano già il Palazzo del Comune e la Domus Nova. Alla fine del XIII sec. la piazza (che allora si chiamava Platea Domini Vicarii), non aveva l’odierna forma rettangolare; non esisteva il palazzo ora dei Tribunali, né il palazzo ora del Governo. Monumenti. Piazza dei Signori è c...
E) Arche Scaligere
Cenni storici. Le Arche scaligere sono tra i più insigni monumenti dell'arte gotica a Verona. Già alla fine del cinquecento le arche presentavano seri problemi di conservazione. Un tema, questo, che verrà riproposto all’attenzione dei responsabili della cosa pubblica. Mentre un completo restauro dell’arca di Mastino fu realizzato nel 1786, è da ricordare un progetto di restauro generale del 1839. Grande ammiratore delle arche fu John Ruskin, il quale ha lasciato scritto come la grazia dell'attività edificatrice, q...
F) Corso Santa Anastasia
Attualmente con questo nome s'indica la via che dalla Piazza Sant'Anastasia fronteggiante la famosa chiesa omonima conduce in piazza delle Erbe. Essa è la continuazione del Corso P. Borsari del quale conserva la modesta larghezza, e per la sua immediata prossimità alla piazza del mercato è assai movimentata. Ma, a differenza d'altre vie centrali già visitate, non si può dire che brilli per splendore e modernità di negozi. Specialmente nel tratto verso la chiesa conserva ancora in buona parte il suo vecchio c...
G) Chiesa di Santa Anastasia
Cenni storici. La basilica di Sant'Anastasia è certamente il più rilevante monumento religioso in stile gotico di Verona. S’ignora chi fu l’architetto, ma la costruzione della chiesa ebbe inizio intorno al 1290, durò più di un secolo e fu sostenuta dagli Scaligeri. Il sito scelto per la costruzione è vicinissimo a Piazza dei Signori, dove i della Scala avevano i loro palazzi; quindi è presumibile che Sant’Anastasia sia diventata la chiesa ufficiale della loro corte. La chiesa è di stile gotico italiano, a tre n...
H) Ponte Pietra
Cenni storici. Il Ponte Pietra si trova in uno dei punti anche panoramicamente più suggestivi di Verona. Nonostante le traversie e i rifacimenti subiti, esso resta uno dei massimi monumenti della Verona romana. E’ lecito far risalire a prima del 89 a.C. – anno in cui Verona divenne colonia latina – un primo manufatto costruito a cavallo dell’Adige, fra la riva destra e la riva sinistra.Un primo ponte, forse in legno, può essere stato costruito in questo sito dopo la costruzione della Via Postumia, tracciata da G...
I) Castel San Pietro
Cenni storici Il colle è situato in posizione strategica. Era abitato fin dai tempi di Verona romana e continuò ad essere abitato nel periodo delle invasioni barbariche, da Alboino e Rosmunda, da Pipino, da Berengario, re d’Italia. Sulle rovine della rocca fatta costruire da Berengario fra la fine del sec. IX e l’inizio del X, e presso l’antica chiesa romanica di San Pietro in Castello – che aveva dato il nome al colle – Giangaleazzo Visconti costruì Castel San Pietro nel 1398. L’edificio dominava Verona dall’alto...
J) Santuario di Lourdes
Inaugurato nel 1909 a Verona il santuario di Nostra Signora di Lourdes ha subito diversi rifacimenti. Oggi è possibile visitare la Cappella dell’Adorazione, le vetrate artistiche e le statue che dagli inizi del 900 hanno occupato il santuario. Nel 2003 è stato inaugurato il "Percorso del Rosario" che racchiude i venti misteri del Santo Rosario. Il Santuario di Lourdes sovrasta la città e dal suo piazzale si può godere un magnifico panorama di Verona....

Condividi "Verona Panoramica" su facebook o altri social media!