Francesco Bianchini - Verona

Login / Registrazione
travelitalia

Francesco Bianchini

Dotto nelle scienze fisiche e matematiche, non meno che in belle lettere e grande antiquario. Come storico applicò il metodo sperimentale e può ben dirsi il precursore del Muratori. Essendo commissario per la riforma del Calendario, in Santa Maria degli Angeli fece la meridiana e il gnomone per calcolare il corso dell'anno e fissare i punti equinoziali.

Fu assunto alla porpora cardinalizia nel 1712. Scrisse varie opere astronomiche, storiche (Storia antica, Storia ecclesiastica, adorna di disegni da lui stesso eseguiti) e letterari: dissertazioni, lettere ecclesiastiche; Palazzo dei Cesari, Iscrizioni sepolcrali della casa di Augusto ecc.

Ideò e propose a Clemente XI un museo ecclesiastico, destinato a fornire i materiali per una storia ecclesiastica basata su documenti, opera recante il titolo Storia universale provata con documenti e figurata con simboli degli antichi, che però rimase incompiuta perché troncata dalla morte dell'autore.

Intorno al Bianchini scrissero: Spagnolo in «Atti dell'Accademia di Verona», anno 1898, e Fausto Niccolini, in «Enciclopedia Italiana» del Treccani.
Condividi "Francesco Bianchini" su facebook o altri social media!

Francesco Bianchini - Commenti [0]

 

Aggiungi commento


Nome
Cognome
Email (non sarà pubblicata)
Commento (non sono ammessi tag HTML)
Inserisci il codice di sicurezza indicato di seguito*
 
Vuoi ricevere via email la notifica per ogni nuovo commento inserito?
No Si

* Impedisce l'esecuzione di script automatici non autorizzati.