Martino Cignaroli - Verona

Login / Registrazione

Martino Cignaroli

Figlio di Leonardo Senior, allievo di Giulio Carpioni. Da Verona, dove s'acquistò fama di buon paesista, passò in Lombardia da dove fu chiamato alla Corte dei Savoia a Torino. A Palazzo Reale vi sono sue opere decorative e ritratti di notevole valore artistico.

A Verona Sono ricordati alcuni lavori già appartenenti alla galleria Barbieri, e dispersi. La famiglia di Martino rimase definitivamente a Torino: continuatori dell'arte furono i figli Scipione, buon paesista, e Maria ritrattista. Da Scipione discesero Vittorio Amedeo, il caposcuola dei paesisti piemontesi, e Angelo Antonio ultimo dei pittori Cignaroli. Figlio di Leonardo Senior, allievo di Giulio Carpioni. Da Verona, dove s'acquistò fama di buon paesista, passò in Lombardia da dove fu chiamato alla Corte dei Savoia a Torino. A Palazzo Reale vi sono sue opere decorative e ritratti di notevole valore artistico.

A Verona Sono ricordati alcuni lavori già appartenenti alla galleria Barbieri, e dispersi. La famiglia di Martino rimase definitivamente a Torino: continuatori dell'arte furono i figli Scipione, buon paesista, e Maria ritrattista. Da Scipione discesero Vittorio Amedeo, il caposcuola dei paesisti piemontesi, e Angelo Antonio ultimo dei pittori Cignaroli.
Condividi "Martino Cignaroli" su facebook o altri social media!