Monumenti di Verona

Login / Registrazione
Paolo Groppo - Copyright
Paolo Groppo - Copyright
travelitalia

Monumenti di Verona

Monumenti di Verona - 6: 120 Pagine dei risultati: Precedente  2   3   4   5   6   7   8   9   10   11   Successive


Loggia del Consiglio (o di Frà Giocondo)
monumenti

Cenni storici. Si tratta di una loggia voluta dai maggiorenti del Comune di Verona per le sedute appunto del patrio Consiglio. Ma solo nel 1476 si deciderà di costruire una bellissima loggia con colonne marmoree. Lunghe furono le fasi della progettazione e della costruzione di questa gemma, dovuta ad un ignoto architetto o meglio ad un gruppo di cittadini che vi attese per numerosi anni. I veronesi la chiamano Loggia di Fra’ Giocondo, ma sulla ...
Palazzo del Governo
monumenti

Cenni storici. Già nel 1311 Cangrande I della Scala risiedeva nel suo nuovo palazzo di Santa Maria Antica, attuale palazzo dell'Amministrazione Provinciale. Il palazzo presenta una facciata su piazza dei Signori ed un'altra verso le Arche Scaligere. Pare che proprio qui Cangrande abbia ospitato il poeta Dante Alighieri, esule da Firenze per la seconda volta a Verona. Sempre in questo palazzo pare che, proveniente da Padova, Giotto trovasse o...
Chiesa di San Procolo
monumenti

Cenni storici La chiesa di S. Procolo conserva le spoglie del quarto vescovo di Verona. Quasi nulla si conosce della chiesa primitiva, fondata nel V sec. su di una necropoli pagana, lungo la via Gallica: solo nell'846 essa è ricordata nell'elogio funebre dell'Arcidiacono Pacifico, fra le chiese da lui costruite o restaurate. Dopo il terremoto del 1117 l'edificio fu oggetto di un completo rifacimento e dotato di una più ampia cripta. A queste s...
 
Arca di Cangrande
monumenti

Alla morte improvvisa di Cangrande I la Signoria scaligera si era estesa da Verona fino a quasi tutto l'attuale Veneto, tranne la stretta fascia lungo il mare, occupata dalla Repubblica di Venezia. I suoi confini meridionali arrivavano all'Adige fino alla foce e al Po presso Mantova, ad ovest oltre il Mincio fino a Desenzano, a nord comprendevano la Valdadige fino ad Ala e la Valsugana fino a Trento, ad est i territori di Belluno, Ceneda, con F...
 
Porta Leoni
monumenti

Cenni storici Porta Leoni è costituita da due manufatti distinti: tardo repubblicano è quello interno, imperiale è il secondo, separato dal primo di 60-90 centimetri. La porta apriva la città all'ingresso della via che, provenendo da sud, attraverso Hostilia, congiungeva Bologna con Verona. Nel medioevo era chiamata Porta San Fermo e, nel rinascimento, Arco di Valerio. Il nome attuale è d’origine popolare, a ricordo di un coronamento s...
 
Villa Francescatti
monumenti

Cenni storici Villa Francescatti, dopo il suo restauro e la destinazione ad Ostello della gioventù, ha assunto importanza crescente sia per il turismo giovanile, come dimostra l'aumento degli arrivi, sia per la città di Verona, che ha trovato nella Villa stessa la valorizzazione urbanistica di una zona particolarmente centrale e un servizio efficace alle correnti turistiche che la raggiungono. All'ingresso della valletta di San Giovanni, e a...
 
Mura e Porte Veneziane
monumenti

Dopo momenti d’incertezza e di tentativi vari, sempre comunque infelici, di recuperare l'antica libertà, il 22 giugno del 1405 Verona fece atto di dedizione a Venezia, e il giorno dopo accoglieva solennemente i nuovi signori. I patti di sottomissione furono confermati con la "Bolla d'oro" del 16 luglio 1405, essendo doge Michele Steno. Venezia si riservava il diritto di nomina dei Rettori (il Podestà e il Capitano) che sarebbero stati le massime a...
 
Porta Nuova
monumenti

Cenni storici Il 1532 segna una svolta per la storia urbanistica di Verona: viene affidata a Michele Sammicheli la direzione generale dei lavori, che si intensificheranno soprattutto nel settore meridionale della città. Porta Nuova e Porta Palio rappresentano la più felice e riuscita congiunzione delle esigenze militari con un'architettura civile rifacentesi, con profonda e raffinata cultura e chiaramente, ai modelli del più alto e del più c...
 
Chiesa di San Lorenzo
monumenti

Cenni storici. L'attuale chiesa sorse all'inizio del XII secolo, sui resti di un precedente edificio paleocristiano, eretto verso il V o il VI secolo e restaurato dopo il 793. La nuova chiesa, in stile romanico, fu edificata verso il 1110 riutilizzando in parte materiali di costruzioni precedenti. Dopo il terremoto del 1117, furono innalzati i muri perimetrali e l'abside; A fine secolo la chiesa fu completata con l'aggiunta del transetto, dei m...
 
Chiesa di San Nicolò
monumenti

Cenni storici Le prime notizie sicure sulla chiesa risalgono al sec. XII, ma si presume che le origini di San Nicolò siano più antiche. Della primitiva costruzione rimane una cripta, sotto il coro, che ben poco conserva dell'antico. Nel 1627 il tempio fu interamente rinnovato, acquistando la forma attuale. Alcune reliquie che erano conservate nell'antico tempio, furono scoperte nel 1519: erano ossa di martiri e di santi. Non si sa dove le r...
 
Pagine dei risultati: Precedente  2   3   4   5   6   7   8   9   10   11   Successive