Personaggi di Verona

Login / Registrazione
Paolo Groppo - Copyright
Paolo Groppo - Copyright
travelitalia

Personaggi di Verona

Personaggi di Verona - 2: 435 Pagine dei risultati: Precedente  1   2   3   4   5   6   7   8   9   10   Successive


Alessandro Turchi detto l'Orbetto
persone

La Verona del Settecento era forse, fra tutte le città italiane, la più ricca di collezioni di dipinti. Tutte private, ovviamente, perché ancora non esisteva quella civica pinacoteca che nascerà soltanto nei primi decenni del secolo successivo, ad accogliere in parte la produzione d’artisti per chiese soppresse o demaniate dai governi napoleonici e in parte quello che sarebbe rimasto d’altre collezioni non totalmente disperse sul mercato a...
Altichiero
persone

Figlio di Domenico da Zevio, fu dal Vasari chiamato Aldigeri da Zevio. Discepolo del Turone, subì a Padova l’influsso dell'arte di Giotto. Il suo nome è accomunato con quello di un altro grande pittore veronese: Jacopo Avanzo. Con la collaborazione di quest'ultimo eseguiva le celebrate opere di San Felice e San Giorgio nella basilica padovana di Sant'Antonio. La critica d’ogni tempo si è sbizzarrita nell'attribuire ora all'uno ora all'altro m...
Alvise Benfatto detto il Friso
persone

Nipote di Paolo Veronese e discepolo del grande maestro ne imitò lo stile e fu suo collaboratore a Venezia. Più tardi si lasciò prendere dal manierismo in voga. La sua arte, che già si era espressa in buoni saggi, ne scapitò. Il Friso lavorò molto per le chiese di Venezia. Nella chiesa di San Nicolò è, infatti, il suo miglior lavoro: Il sogno di Costantino prima della battaglia con Massenzio. Nessuna sua opera è rimasta in Verona B...
 
Andrea Carlotti
persone

Marchese, diplomatico, ambasciatore a Pietroburgo e a Madrid; nominato Senatore del Regno nel 1919....
 
Andrea Mantegna
persone

Sfortunato candidato alla sede vescovile di Verona dopo la morte del cardinal Francesco Condulmer (verrà, infatti, a lui preferito Ermolao Barbaro), Gregorio Correr (1411-1464), protonotario apostolico e abate di San Zeno, fu in ogni caso ecclesiastico di grandissima statura. Quando gli fu assegnata la commenda del monastero veronese, avrebbe potuto benissimo, come già avevano fatto i suoi predecessori e come avrebbero fatto i suoi successori, r...
 
Andrea Palladio
persone

Andrea Palladio nacque a Padova (non a Vicenza) il 30 novembre 1508 da tale Pietro della Gondola, di professione mugnaio. A tredici anni Andrea fu assunto come apprendista nella bottega dello scultore patavino Bartolomeo Cavazza con un contratto che impegnava il giovanetto per sei anni. Ma in capo a due anni, nel 1523, Andrea era già a Vicenza. Scoperto, egli dovette ritornare alla bottega del padrone, finché, nel 1524, completamente a...
 
Andrea Porta
persone

Figlio dì Tomaso e suo discepolo. Come il maestro, fu buon paesista. BIBLIOGRAFIA: Zannandreis; Bernasconi....
 
Angelica Perotti Le Gru
persone

Figlia del pittore Stefano e moglie del pittore Pierantonio Perotti. Studiò pittura con il padre a Verona e poi a Venezia. Fu eccellente ritrattista. BIBLIOGRAFIA: Zannandreis; Bernasconi....
 
Angelo Badile
persone

Figlio di Gerolamo. Pittore e dottore in Legge. Ultimo dei pittori Badile. Delle sue opere, tuttavia, non è tramandato alcun ricordo....
 
Angelo da Campo
persone

Allievo di Sante Prunati, distinto pittore e buon insegnante. Diresse per molti anni l'Accademia di pittura. Di lui è rimasta una pala nel coro della parrocchiale di S. Ambrogio: S. Ambrogio che assolve l'imperatore Teodorico ed un dipinto nella villa Pullè al Chievo, con L’Apoteosi di Ercole. BIBLIOGRAFIA: Da Persico; Zannandreis; Simeoni....
 
Pagine dei risultati: Precedente  1   2   3   4   5   6   7   8   9   10   Successive